fbpx

MEDIUM WORK®

Formulato epossidico in emulsione acquosa granulometria fine (A+B)


 MEDIUM WORK®

Descrizione
Prodotto bicomponente in pasta, esente da solventi, a base di resine epossidiche pure additivate, con addensanti costituiti da fillers minerali e quarzi a granulometria
controllata.
Utilizzi
È utilizzata come ultima mano dopo il Work®. Il Medium Work® ha una granulometria di quarzi molto fine che va a chiudere tutti i microfori rendendo la finitura della superficie estremamente liscia, compatta e meno porosa. Inoltre essendo una resina epossidica pura, garantisce un ottima resistenza all’acqua e al calpestio,
dopo opportuna protezione con Extra Kappa®.
Preparazione del supporto
Il supporto deve essere pulito ed asciutto, privo di incongruenze e di parti friabili
in distacco.
Applicazione
Dopo una adeguata preparazione del supporto e una prima mano di Work®
o Work Epos®, applicare il Medium Work® in rasatura con spatola liscia in plastica.
Indurito lo strato, è consigliabile una carteggiatura, con successiva pulizia ed aspirazione, prima di fare un eventuale decorazione o di applicare lo strato di finitura.
È consigliabile non eseguire spessori superiori a 0,7 mm in un’unica soluzione,
altrimenti si potrebbero verificare durante il processo di indurimento microlesioni
da ritiro (in ogni caso recuperabili) con tempi di indurimento eccessivamente lunghi.

Dati Tecnici

Peso specifico a 25° 1,6 kg/lt
Residuo secco 90% in peso e in volume
Pot life 1 ora circa
Comsumo 0,400 kg/m2
Resa È strettamente legato al tipo di intervento e all’incongruenza del supporto
Punto di infiammabilità Non applicabile
Indurimento Variabile in funzione a:
• Spessore applicato
• Assorbimento del supporto
• Temperatura ambiente
• Ventilazione ambiente
Indurimento in profondità 24 ore
Rapporto miscelazione A=100 B=28
Condizioni per l’utilizzo 7 giorni
Condizioni per l’utilizzo Temperature comprese tra i 15°C
ed i 25°C
Colori Pigmentabile con colori idrosolubili
Stoccaggio Il prodotto viene garantito per un anno in confezioni originali sigillate. Conservare in un luogo asciutto a temperatura non inferiore a +10°C. Teme il gelo.

N.B. Le indicazioni fornite si basano sull’attuale stadio delle nostre esperienze
sia pratiche che di laboratorio e possono considerarsi attendibili. Tuttavia non possiamo
assumerci la responsabilità dei risultati ottenuti in seguito ad applicazioni errate.